Dentro le Catacombe

Sulla Pietra

Al tempo del cristianesimo nascente i primi fedeli hanno sentito la necessità di seppellire i loro cari all’interno di grandi cimiteri sotterranei: le catacombe. Qui, lungo corridoi e loculi scavati nel tufo per centinaia di chilometri, sono stati rinvenuti simboli incisi nella pietra e pitture dipinte nelle cappelle che, attraverso i secoli, hanno custodito quei messaggi cifrati dei primi cristiani ancora perseguitati.

Qui, nel buio delle catacombe illuminate da lampade votive simbolo della speranza nella Resurrezione, i primi cristiani si raccoglievano anche per celebrare dei riti, come ad esempio le agapi funebri.

Camminare oggi attraverso quegli angusti corridoi depredati e saccheggiati, quasi scarnificati, permette ancora di arrivare all’essenza di quei segni e simboli necessari ai primi cristiani per comunicare nel silenzio e condividere nel riserbo la loro fede.

Questo viaggio ci riporta alle origini dell’iconografia cristiana, un’iconografia muta ma al contempo estremamente eloquente.

Bibliografia

Approfondimenti

2022-02-18T12:04:55+01:00

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi Social

Torna in cima