Simboli scolpiti nella pietra

Sulla Pietra

La pietra è stato il supporto ideale per imprimere simboli e immagini. Fin dalle epoche più remote l’uomo, nelle diverse parti del mondo, l’ha usata per custodire e tramandare una conoscenza, un pensiero, e chissà, anche un segreto.

Lavorare la pietra non è impresa facile, sono necessarie forza, precisione, la mano deve obbedire alla mente e vincere le difficoltà date dalla rugosità e imperfezione della superficie. L’accuratezza nell’esecuzione è un elemento fondamentale perché una volta effettuata l’incisione o la scolpitura questa non può più essere cancellata.

Viaggeremo insieme attraverso i miti e le leggende appartenenti a culture ed epoche distanti dalla nostra. L’eredità che ci è stata lasciata dai nostri predecessori è da conoscere ed indagare, al fine di attingere alla forza viva che ancora oggi anima questi segni tradizionali, portatori di una conoscenza che potrebbe giovare anche alle donne e agli uomini del Terzo Millennio.

Il nostro viaggio inizia nell’epoca preistorica. Andremo alla scoperta di quei simboli che visti dai nostri occhi “moderni”, risultano strani, immensi, enigmatici, sui quali gli studiosi del settore hanno formulato molte ipotesi, anche le più strampalate. Un’avventura virtuale che ci porterà dentro e fuori il continente europeo. Giungeremo in Cina dove sono stati ritrovati manufatti forgiati nella “giada” risalenti al 3000 a.C. per poi andare in Messico dove sono custodite le più belle opere architettoniche e scultoree create dalla civiltà Maya. Andremo ad ammirare le “pietre del drago” ritrovate in Armenia e l’arte rupestre israeliana. Visiteremo i luoghi di prigionia dei Templari, dove i cavalieri, compresi gli alti dignitari, furono a lungo incarcerati. Le Fortezze di Chinon e di Domme in Francia, custodiscono un vero e proprio documento impresso nelle loro mura, che potremo considerare come una reale testimonianza dell’ideale templare. Un viaggio e una ricerca virtuale che non finisce qui e che speriamo possa continuare anche nella realtà dei nostri giorni.

Bibliografia

Foto dell’incontro del 27/11/2021 presso la sede dell’Associazione Archeosofica di Pistoia

Noi non sappiamo. Ma esse sanno.
Le pietre sanno,
E ricordano.
Macchine attraversarono l’aria
Un fuoco liquido apparve, 
Il cielo s’infiammò della sua luce:
La scintilla della vita e della morte.
La forza dello spirito 
Fece sorgere grandi masse di pietre.
Le scritture custodivano i loro saggi segreti
E ora tutto ci è rivelato.

Nicolas Roerich (1874 – 1947)

Approfondimenti

2022-02-21T23:20:47+01:00

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi Social

Torna in cima